La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Offerta PLACET Luce Offerta standard per i clienti domestici.

Cos'è l'offerta PLACET

Le Offerte PLACET (Offerte a Prezzo Libero a Condizioni Equiparate di Tutela) sono offerte che prevedono condizioni contrattuali (ad esempio, garanzie, periodicità di fatturazione) e una struttura di prezzo stabilite dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) e condizioni economiche (ossia il prezzo) definite dal venditore.

L’offerta PLACET è proposta per legge da ogni fornitore del mercato libero senza la possibilità di aggiungere servizi o formulare promozioni. Il cliente può scegliere tra l’offerta Placet a prezzo fisso e l’offerta Placet a prezzo variabile (indicizzato all'andamento dei mercati all'ingrosso).

Condizioni economiche

L’offerta PLACET fissa luce è articolata in una quota fissa (componente PFIX), espressa in Euro/POD/anno e fatturata in quote mensili e una quota materia prima energia (componente PVOL), espressa in Euro/kWh, comprensiva di perdite di rete come definite da ARERA.
 
Valide fino al 15/04/2024
Componente PFIX

144€/POD/anno

Componente PVOL - Fascia F1
(dalle 8.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì, escluse festività nazionali)

0,746€/kWh

Componente PVOL - Fascia F23
(dalle 19.00 alle 8.00 dal lunedì al venerdì, e tutte le ore di sabato, domenica e festività nazionali)

0,677€/kWh


Il prezzo è differenziato per fasce orarie in presenza di un contatore trattato per fasce. Per i clienti titolari di punti di prelievo non trattati per fasce, la componente PVOL è invece monoraria e pari a: 0,700 Euro/kWh.

Le componenti PFIX e PVOL sono fisse e invariabili per 12 mesi a partire dalla data di attivazione della fornitura.I corrispettivi sopra riportati sono da intendersi al netto di IVA e imposte, che verranno applicate in sede di fatturazione.

Inoltre, verranno applicati i corrispettivi per il servizio di dispacciamento di cui all’Articolo 24 del TIS, così come applicati da Terna all’utente del dispacciamento, nonché il corrispettivo di capacità determinato ai sensi del comma 34.8 bis del TIV, tenendo conto delle perdite di rete e il corrispettivo di cui all’Articolo 25 del TIS ai clienti finali aventi diritto alla Maggior Tutela. Concorrono inoltre alla determinazione della spesa del cliente le componenti relative al trasporto e alla gestione del contatore e gli oneri di sistema, applicati nella maniera definita e periodicamente aggiornata da ARERA.

Ai clienti che ricevono la bolletta in formato elettronico e la pagano con addebito automatico è riconosciuto uno sconto di 6€/anno, applicato in quote mensili.

L’offerta PLACET variabile luce è articolata in una quota fissa (componente PFIX), espressa in €/POD/anno e fatturata in quote mensili, e in una quota materia prima energia (componente PVOL), espressa in €/kWh e composta da:

  • Un prezzo a copertura dei costi di approvvigionamento dell’energia elettrica (P_INGm, espresso in €/kWh), determinato in ogni mese come valore consuntivo medio aritmetico mensile del PUN (Prezzo Unico Nazionale) e pubblicato da ARERA. 
  • Un parametro α, espresso in €/kWh, definito da PostePay, a copertura degli ulteriori costi di approvvigionamento e consegna dell’energia elettrica. 
Valide fino al 15/04/2024
Componente PFIX

144€/POD/anno

Parametro α
(comprensivo di perdite di rete)

0,090€/kWh

 

La componente PFIX e il parametro α sono fisse e invariabili per 12 mesi a partire dalla data di attivazione della fornitura. 

In presenza di un contatore trattato per fasce il prezzo della componente P_INGm è differenziato per le seguenti fasce orarie:

  • Fascia F1 (dalle 8.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì, escluse festività nazionali);
  • Fascia F23 (dalle 19.00 alle 8.00 dal lunedì al venerdì, sabato, domenica e festività nazionali).

In tutti gli altri casi, la componente PVOL assume valore monorario e la componente P_INGm è pari valore consuntivo medio aritmetico mensile del PUN come pubblicato da ARERA.

Tutti i corrispettivi sono da intendersi al netto di IVA e imposte, che verranno applicate in sede di fatturazione.

Inoltre, verranno applicati i corrispettivi per il servizio di dispacciamento di cui all’Articolo 24 del TIS, così come applicati da Terna all’utente del dispacciamento, nonché il corrispettivo di capacità determinato ai sensi del comma 34.8 bis del TIV, tenendo conto delle perdite di rete e il corrispettivo di cui all’Articolo 25 del TIS ai clienti finali aventi diritto alla Maggior Tutela. Concorrono inoltre alla determinazione della spesa del cliente le componenti relative al trasporto e alla gestione del contatore e gli oneri di sistema, applicati nella maniera definita e periodicamente aggiornata da ARERA.

Ai clienti che ricevono la bolletta in formato elettronico e la pagano con addebito automatico è riconosciuto uno sconto di 6€/anno, applicato in quote mensili.

 

L’offerta PLACET fissa luce altri usi è dedicata esclusivamente ad utenze, nella titolarità di un cliente domestico, che alimentano le pertinenze dell’abitazione, come il garage, la soffitta o la cantina, qualora sia in utilizzo un contatore diverso rispetto a quello di casa.
 
L’offerta PLACET fissa luce è articolata in una  quota fissa ( componente PFIX), espressa in Euro/POD/anno e fatturata in quote mensili e una  quota materia prima energia componente PVOL), espressa in Euro/kWh, comprensiva di perdite di rete come definite da ARERA.

 
Valide fino al 15/04/2024
Componente PFIX

144€/POD/anno

Componente PVOL - Fascia F1
(dalle 8.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì, escluse festività nazionali)

0,746€/kWh

Componente PVOL - Fascia F2
(dalle 7:00 alle 8:00 e dalle 19.00 alle 23.00 dal lunedì al venerdì, sabato dalle 7:00 alle 23:00, escluse festività nazionali)

0,677€/kWh

Componente PVOL - Fascia F3
(dalle 23:00 alle 7:00 dal lunedì al sabato, domenica e festività nazionali)

0,677€/kWh

 
Il prezzo è differenziato per fasce orarie in presenza di un contatore trattato per fasce. Per i clienti titolari di punti di prelievo non trattati per fasce, la componente PVOL è invece monoraria e pari a: 0,700€/kWh.

Le componenti PFIX e PVOL sono fisse e invariabili per 12 mesi a partire dalla data di attivazione della fornitura. I corrispettivi sopra riportati sono da intendersi al netto di IVA e imposte, che verranno applicate in sede di fatturazione.

Verranno applicati, inoltre, i corrispettivi per il servizio di dispacciamento di cui all’Articolo 24 del TIS, così come applicati da Terna all’utente del dispacciamento, nonché il corrispettivo di capacità determinato ai sensi del comma 34.8 bis del TIV, il corrispettivo di cui all’Articolo 25bis del TIS per i clienti aventi diritto alla salvaguardia (Corrispettivo di reintegrazione oneri salvaguardia) e il corrispettivo di cui all’Articolo 25ter del TIS per i clienti aventi diritto al servizio a tutele graduali (Corrispettivo di reintegrazione oneri tutele graduali), così come applicati da Terna. Concorrono inoltre alla determinazione della spesa del cliente le componenti relative al trasporto e alla gestione del contatore e gli oneri di sistema, applicati nella maniera definita e periodicamente aggiornata da ARERA.

Ai clienti che ricevono la bolletta in formato elettronico e la pagano con addebito automatico è riconosciuto uno sconto di 6,60 €/anno, applicato in quote mensili.

L’offerta PLACET variabile luce altri usi è dedicata esclusivamente ad utenze, nella titolarità di un cliente domestico, che alimentano le pertinenze dell’abitazione, come il garage, la soffitta o la cantina, qualora sia in utilizzo un contatore diverso rispetto a quello di casa.
 
L’offerta PLACET variabile luce è articolata in una quota fissa (componente PFIX), espressa in €/POD/anno e fatturata in quote mensili, e in una quota materia prima energia (componente PVOL), espressa in €/kWh e composta da:

  • Un prezzo a copertura dei costi di approvvigionamento dell’energia elettrica (P_INGm, espresso in €/kWh), determinato in ogni mese come valore consuntivo medio aritmetico mensile del PUN (Prezzo Unico Nazionale) e pubblicato da ARERA. 
  • Un parametro α, espresso in €/kWh, definito da PostePay, a copertura degli ulteriori costi di approvvigionamento e consegna dell’energia elettrica. 
 
Valide fino al 15/04/2024
Componente PFIX

144€/POD/anno

Parametro α
(comprensivo di perdite di rete)

0,090€/kWh

 
 
La componente PFIX e il parametro α sono fisse e invariabili per 12 mesi a partire dalla data di attivazione della fornitura. 
In presenza di un contatore trattato per fasce il prezzo della componente P_INGm è differenziato per le seguenti fasce orarie:
 
  • Fascia F1 (dalle 8.00 alle 19.00 dal lunedì al venerdì, escluse festività nazionali);
  • Fascia F2 (dalle 7:00 alle 8:00 e dalle 19.00 alle 23.00 dal lunedì al venerdì, sabato dalle 7:00 alle 23:00, escluse festività nazionali);
  • Fascia F3 (dalle 23:00 alle 7:00 dal lunedì al sabato, domenica e festività nazionali).


In tutti gli altri casi, la componente PVOL assume valore monorario e la componente P_INGm è pari valore consuntivo medio aritmetico mensile del PUN come pubblicato da ARERA.

Tutti i corrispettivi sono da intendersi al netto di IVA e imposte, che verranno applicate in sede di fatturazione.

Verranno applicati, inoltre, i corrispettivi per il servizio di dispacciamento di cui all’Articolo 24 del TIS, così come applicati da Terna all’utente del dispacciamento, nonché il corrispettivo di capacità determinato ai sensi del comma 34.8 bis del TIV, il corrispettivo di cui all’Articolo 25bis del TIS per i clienti aventi diritto alla salvaguardia (Corrispettivo di reintegrazione oneri salvaguardia) e il corrispettivo di cui all’Articolo 25ter del TIS per i clienti aventi diritto al servizio a tutele graduali (Corrispettivo di reintegrazione oneri tutele graduali), così come applicati da Terna. Concorrono inoltre alla determinazione della spesa del cliente le componenti relative al trasporto e alla gestione del contatore e gli oneri di sistema, applicati nella maniera definita e periodicamente aggiornata da ARERA.

Ai clienti che ricevono la bolletta in formato elettronico e la pagano con addebito automatico è riconosciuto uno sconto di 6,60 €/anno, applicato in quote mensili.

Documenti

Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) che intende rendere più comprensibili i termini utilizzati nelle bollette di energia elettrica e gas, fornendo per ogni voce una semplice spiegazione. Il Glossario presenta una sezione relativa ai termini contenuti nella bolletta elettrica, e una relativa ai termini della bolletta gas. In ogni sezione c’è una parte dedicata alla "Bolletta sintetica" e un'altra dedicata agli "Elementi di dettaglio" eventualmente richiesti dal cliente. Il Glossario è stato definito dall’Autorità di settore con la delibera 200/2015/R/com, come riferimento uniforme per tutti i clienti.
Trovi tutti i dettagli su come leggere la bolletta di luce e gas nel Glossario Arera

 
Logo Portale delle Offerte      

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Poste Energia è l’offerta di energia elettrica e/o gas naturale a condizioni di libero mercato e rivolta a clienti domestici e persone fisiche nel contesto del relativo servizio di somministrazione fornito da PostePay S.p.A, con sede in Roma Viale Europa n. 190, soggetta a direzione e coordinamento di Poste Italiane S.p.A. L’attivazione della fornitura, che può essere richiesta su poste.it, presso gli Uffici Postali e tramite App Postepay e BancoPosta, è subordinata alla valutazione di PostePay S.p.A.. Se il contratto è sottoscritto con tecniche di comunicazione a distanza, ai sensi del Codice del Consumo il consumatore dispone di un termine di 14 giorni per esercitare il diritto di recesso. Per le condizioni contrattuali ed economiche e per info sulle caratteristiche del servizio, sulle modalità di reclamo e sul recesso consulta la documentazione contrattuale reperibile sui canali di vendita sopra citati. L’offerta Poste Energia permette di scegliere il giorno della scadenza delle bollette tra il 25 ed il 2 del mese successivo. Poste Energia è un’offerta a consumo. In caso di opzione di pagamento a rata fissa la rata è calcolata in base ai consumi specifici del cliente ed alle condizioni economiche applicabili. Il ricalcolo della rata fissa per i successivi 12 mesi di fornitura è collegato ai consumi del cliente, alle condizioni economiche applicabili, nonché alle variazioni dei corrispettivi periodicamente definiti e aggiornati da ARERA ed alle imposte. Numeri per info ed assistenza: 06.452.611.99 da rete fissa e mobile secondo i costi dell'operatore telefonico;  800.001.199 gratuito da rete fissa. Numeri attivi dalle 8:00 alle 20:00, dal lunedì al sabato.

Offerta Luce e Gas

Con Poste Energia prezzo bloccato della componente energia per 12 mesi, costi di commercializzazione e vendita come definiti da ARERA.

Scegli la rata fissa e paghi ogni mese per luce e gas la stessa cifra in bolletta.
 

Crescere  Sostenibili
© Poste Italiane 2024 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina