Postepay Impresa Per aiutarti a fare impresa, pagando stipendi, rimborsi e compensi a dipendenti e collaboratori.

Postepay Impresa

  • Semplifica gli accrediti per i collaboratori
  • Può ricaricarla sia l’azienda che il titolare
  • Il titolare può fare acquisti in Italia, all'estero e su internet

A carico dell'azienda

2 , 50

per il rilascio

Descrizione

Chi può richiederla

  • La Postepay Impresa può essere richiesta esclusivamente dall’azienda che ha sottoscritto l'apposito modulo. La carta viene consegnata dall’Azienda al titolare che per attivarla dovrà recarsi in ufficio postale portando con sé la carta, un documento di riconoscimento e il Codice Fiscale.


Gestione semplificata

  • Postepay Impresa semplifica la gestione da parte dell'azienda dei pagamenti di prestazioni occasionali, stipendi, contributi e compensi vari per i propri collaboratori. 


Chi può ricaricarla

  • Le carte possono essere ricaricate sia dall'azienda che dal titolare e i fondi sono di proprietà del titolare che può utilizzarli per le proprie spese personali.


Unica come il tuo brand

  • La carta può essere personalizzata con i loghi e i colori dell'azienda.

Come richiedere

Aderisci al servizio

Recati in ufficio postale e sottoscrivi il servizio.  Prenota un appuntamento nell’ufficio postale più vicino.

Richiedi le carte

L’azienda può richiedere le carte dalla piattaforma Corporate Banking di BancoPosta ( BancoPostaImpresa Online).

Attiva le carte

Recati in ufficio postale e attiva le carte. Ricerca un ufficio postale.

Scopri di più

Per tutte le condizioni economiche consulta il foglio informativo.

Principali condizioni economiche
Limite prelievo giornaliero (a valere sulla disponibilità della carta) 500 euro da ATM Postamat e bancario
3.000 euro da uffici postali abilitati (POS)
Limite pagamento giornaliero (a valere sulla disponibilità della carta) 3.000 euro da POS del circuito internazionale
3.000 euro da uffici postali abilitati
Commissioni per il prelievo 1 euro da ATM Postamat/POS Postamat
1,75 euro da ATM Visa Electron Italia e paesi Euro
5 euro da ATM Visa Electron paesi non Euro
Commissioni pagamenti gratuito da ufficio postale abilitato (POS)
gratuito da POS bancari Visa/Visa Electron
gratuito per ricarica cellulare
Commissioni per la ricarica Pei dettagli e i canali disponibili visita la sezione
Saldo e lista movimenti Da ufficio postale, ATM Postamat, sito www.postepay.it, app postepay
 

1 L'anno solare di riferimento, ai fini del computo del limite di 50.000,00 euro, è calcolato dalla data della prima operazione di ricarica effettuata, a partire dal 1° luglio 2012, sulla Carta o su una delle Carte intestate allo stesso Titolare.

Il costo di emissione di 2,50 euro è a carico dell’azienda.
Il plafond della carta è di 3.000 euro.
La Carta può essere ricaricata sia dall’azienda che dal titolare.

Dove ricaricare la carta Postepay:
  • presso tutti gli uffici postali, versando la somma in contanti o mediante la carta BancoPosta o Postepay;
  • presso tutti gli ATM Postamat, utilizzando una qualsiasi carta di pagamento aderente al circuito Postamat carta BancoPosta o Postepay;
  • dal sito postepay.it, da applicazioni per smartphone e tablet, utilizzando un’altra Postepay o addebitando l’importo sul Conto Bancoposta o Conto BancoPosta Click tramite il servizio di Home banking - Bancoposta online;
  • a domicilio con pagamento mediante tutte le carte BancoPosta o Postepay. Basta richiedere il servizio ai portalettere abilitati di Poste Italiane;
  • nelle tabaccherie e nei punti vendita convenzionati della rete Lottomatica Servizi;
  • ricarica automatica delle carte prepagate Postepay, è il servizio che consente di effettuare ricariche automatiche “a tempo" (es. settimanale, quindicinale o mensile) oppure a “a soglia”, eseguite ogni volta che il saldo disponibile sulla carta da ricaricare scende al di sotto di un importo da te definito.
    Per saperne di più clicca qui
Riceverai l'importo ricaricato sulla tua Carta Postepay in tempo reale.
Commissioni per i prelievi:
  • 1,00 euro da ATM Postamat
  • 1,00 euro da uffici postali abilitati (POS)
  • 1,75 euro da ATM bancario abilitato, in Italia e Paesi Euro
  • 5,00 euro da ATM bancario abilitato, Paesi non Euro + 1,10% dell'importo del prelievo dal 1° luglio 2018

Commissioni per i pagamenti:
  • gratuiti da uffici postali abilitati (POS)
  • gratuiti su POS (Circuito Visa)
  • gratuite per le ricariche dei cellulari
  • gratuiti tramite collegamento telematico dai siti internet di Poste Italiane
  • gratuiti su POS virtuali (esercenti online)
  • gratuiti su terminali (POS fisici e POS virtuali) di esercenti aderenti al circuito Visa, in Italia e all’estero
  • 1,10% dell’importo del pagamento in valuta diversa dall’euro su terminali (POS fisici e POS virtuali) di esercenti aderenti al circuito Visa
Gratuita in promozione (entro un massimale di 25,00 euro al giorno) fino al 31 dicembre 2019.

Per tutti i dettagli consulta il Foglio Informativo della Carta Postepay Impresa .
In caso di furto o smarrimento, per bloccare la carta il titolare dovrà chiamare il numero 800.00.33.22 dall'Italia e il numero +39.02.82.44.33.33 dall'estero. Il titolare potrà effettuare la richiesta di rimborso e di estinzione presso l’ufficio postale ed è inoltre tenuto ad informare la Società/Ente dell’avvenuta richiesta di blocco, fornendo alla Società/Ente copia della denuncia presentata all’Autorità Giudiziaria o di Polizia e numero di blocco. La richiesta di una nuova carta può essere effettuata esclusivamente dall'azienda.
Con  Notifiche - informative e alert puoi tenere sotto controllo ed eseguire operazioni in mobilità con la tua carta Postepay. Per attivare il servizio di notifiche via SMS, ti basta andare nella tua area personale e scegliere quali notifiche ricevere. Il servizio non prevede alcun costo di attivazione, mentre il costo per ogni SMS ricevuto o inviato dipende dal tuo operatore di telefonia mobile.
Il sistema Sicurezza Web di Poste Italiane si adegua alle indicazioni della Direttiva Europea Payment Services Directive (PSD2). In quest'ottica l'App Postepay diventerà lo strumento principale per effettuare le tue operazioni. Scopri come di più nella sezione dedicata.
Il limite di prelievo giornaliero è di:
  • 500,00 euro da ATM Postamat e bancario
  • 3.000,00 euro da uffici postali (POS)
 Il limite di pagamento giornaliero è di:
  • 3.000,00 euro
Dal 1° aprile 2018, al fine di prevenire e contrastare l’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio e finanziamento del terrorismo, non sarà consentito il prelievo con le carte di debito BancoPosta e le carte Postepay in alcuni Paesi esteri (consulta l’ elenco aggiornato dei Paesi , disponibile anche presso gli uffici postali).
Ricevi sconti in cashback direttamente sulla tua carta, facendo acquisti presso i numerosi negozi convenzionati.
Per conoscere tutte le caratteristiche, le limitazioni, le ipotesi di esclusione dell’iniziativa ScontiPoste è necessario consultare la descrizione completa dell’iniziativa disponibile su  ScontiPoste o contattare il Servizio Clienti BancoPosta e PostePay al numero gratuito 800.00.33.22.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale: per le condizioni contrattuali ed economiche della carta prepagata Postepay Impresa consultare il Foglio Informativo disponibile presso gli uffici postali e su www.poste.it, www.postepay.it, sezione Trasparenza.

Altri prodotti

ScontiPoste

La vetrina per il tuo Business

BancoPostaImpresa Online

Il servizio di remote banking dedicato alle attività professionali, imprenditoriali, no profit ed alla pubblica amministrazione.

© Poste Italiane 2020 - Partita iva : 01114601006

vai a inizio pagina